February 27, 2024

Contratti di influencer marketing: come scriverli best practice

  • #Influencer Marketing
  • #Legislation
Introduzione
L’influencer marketing è una strategia di promozione che sfrutta la popolarità e l’autorevolezza di persone influenti sui social network, chiamate influencer o content creator, per diffondere il messaggio di un brand o di un prodotto. Questa forma di marketing, sempre più diffusa e richiesta, richiede però delle regole chiare e precise per tutelare le parti coinvolte. Come si scrive un contratto di influencer marketing? Quali sono le clausole fondamentali da inserire? Quali sono le best practice da seguire per evitare problemi legali o di reputazione? In questo articolo risponderemo a queste domande.

Cosa sono

Un contratto di influencer marketing è un accordo tra un’azienda e un influencer per promuovere un prodotto, un servizio o un brand. Questi documenti definiscono obiettivi, compensazioni, diritti d’utilizzo del contenuto, requisiti etici e altre condizioni fondamentali per una collaborazione di successo. Questi contratti sono essenziali per prevenire malintesi e controversie, garantendo una chiara comprensione tra le parti coinvolte nella campagna di marketing.

Come redigerli

La redazione dei contratti di influencer marketing richiede attenzione ai dettagli e una comprensione approfondita delle dinamiche della collaborazione. Ecco alcuni passaggi fondamentali per redigere un contratto efficace:

  1. Introduzione e definizioni: in questa sezione si presentano le parti coinvolte e si definiscono i termini chiave, è necessario che il glossario utilizzato sia condiviso per evitare ambiguità;
  2. Caratteristiche della campagna: vengono specificati gli obiettivi della collaborazione, i social coinvolti, le tipologie e le quantità di contenuti da realizzare (ad esempio: post, video, foto, ecc.) e soprattutto le modalità e tempistiche delle pubblicazioni;
  3. Compensazione e termini di pagamento: si concordano chiaramente tempi e modi per procedere alla fatturazione e i relativi termini di pagamento;
  4. Esclusiva merceologica: viene previsto il periodo in cui l’influencer non dovrà sponsorizzare altri brand riconducibili allo stesso settore merceologico dei prodotti/servizi dell’azienda promossi nella collaborazione;
  5. Diritti d’utilizzo del contenuto: si definiscono i diritti di utilizzo del materiale pubblicato dall’influencer specificando attentamente i social coinvolti, il periodo e le modalità di sfruttamento. Si dovrà distinguere tra una semplice ripubblicazione organica (repost) oppure una sponsorizzazione attraverso l’advertising, concordando l’importo monetario da investire e precisando sempre i criteri di attivazione. È infine fondamentale definire sempre se si tratta di una licenza d’uso, ovvero quando la titolarità del contenuto rimane in capo all’influencer, o una cessione, quando la titolarità del contenuto viene trasferita all’azienda;
  6. Obblighi e responsabilità delle parti: vengono descritte le responsabilità in capo alle parti coinvolte includendo tutte le condizioni da rispettare al fine di ottenere un corretto svolgimento della collaborazione;
  7. Durata e termini di risoluzione: si stabiliscono la durata della collaborazione e le eventuali condizioni di risoluzione anticipata indicando le circostanze che possano portare al termine del contratto;
  8. Norme etiche e divulgazione: si definiscono le linee guida etiche e comportamentali previste per la corretta divulgazione della campagna attraverso i disclaimer condivisi dalla disciplina pubblicitaria;
  9. Clausole di riservatezza: sono necessarie per proteggere le informazioni sensibili o strategiche di entrambe le parti;
  10. Leggi applicabili e giurisdizione: vengono specificate le leggi e la giurisdizione applicabili in caso di controversie legali;
  11. Privacy: viene riportata l’informativa sulla protezione dei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR);
  12. Revisione legale: è consigliato consultare sempre un professionista legale per assicurarsi la conformità alle leggi e l’inclusione di clausole necessarie.

Esempi e best practice

A seconda della strategia di influencer marketing che un’azienda vuole adottare vi sono diverse tipologie di attività da compiere: ogni campagna ha caratteristiche precise che richiedono lo sviluppo di accordi legali specifici. Elenchiamo alcuni scenari comuni in cui le aziende potrebbero ritrovarsi e condividiamo le accortezze da avere:

  • Campagna che prevede il posting da parte dell’influencer: questa è la formulazione più classica, in cui si prevede la pubblicazione dei contenuti sui social dell’influencer coinvolto. In quest’ambito è importante discutere dei diritti di utilizzo relativi al contenuto, ossia la possibilità dell’azienda di ripubblicare il contenuto sulle proprie piattaforme social, precisando se si tratterà di repost o di una sponsorizzazione. L’azienda potrebbe inoltre richiedere l’utilizzo illimitato del materiale in modo da poter mantenere il contenuto pubblicato sulle proprie properties a tempo indeterminato, ma è fondamentale stabilire accuratamente le finalità di utilizzo. Queste attenzioni contribuiscono a stabilire chiaramente i confini temporali per entrambe le parti coinvolte;
  • Campagna che prevede la creazione dei contenuti da parte dell’influencer e il posting direttamente sui canali social dell’azienda: in questo contesto, l’azienda preferisce popolare i propri canali social con contenuti esclusivi, è pertanto necessario stabilire a contratto la richiesta di cessione dei diritti sul materiale prodotto dall’influencer in modo da garantire la piena fruizione dell’azienda. Sarà perciò importante elencare in modo specifico i tempi, i mezzi e gli utilizzi che saranno previsti per tutto il materiale digitale oggetto del contratto, creando una base solida per una collaborazione trasparente e duratura;
  • Campagna che prevede la partecipazione dell’influencer ad un evento: in questo scenario, data la natura della campagna che prevede una partecipazione fisica dell’influencer, sarà necessario prevedere all’interno del contratto una copertura assicurativa che tuteli le parti coinvolte per ogni possibile imprevisto/incidente possa incorrere nello svolgimento dell’attività. Inoltre se l’azienda prevede la creazione di contenuti foto/video da parte di fotografi/videomaker durante l’evento, dovrà predisporre una liberatoria per i professionisti che produrranno i contenuti per acquisire la piena titolarità dei materiali prodotti e, al contempo, ottenere la concessione dei diritti di utilizzo sull’immagine degli influencer ritratti nei predetti materiali;
  • Campagna che prevede la pubblicazione di contenuti o la partecipazione ad un evento in cambio merce: in questo caso, l’influencer si impegna a pubblicare contenuti promozionali o partecipare ad un evento ricevendo gratuitamente in cambio prodotti e/o servizi e/o la possibilità di vivere un’esperienza offerta dall’azienda. Questo tipo di accordo è una forma di compensazione non monetaria che, in alcuni casi, può essere vantaggiosa per entrambe le parti coinvolte;
  • Campagna che prevede un concorso a premi: questa formula è spesso utilizzata dalle aziende che vogliono coinvolgere attivamente l’utente. Solitamente conosciuta con il termine “Give Away”, la campagna richiede una procedura di avviamento precisa, in quanto in Italia ci sono delle specifiche normative, contenute nel decreto D.P.R. 430/2001. Si dovrà stabilire la durata del concorso e delle operazioni comprendendo le fasi relative all’individuazione dei vincitori e il termine ultimo per richiedere il premio. Le procedure dovranno pertanto seguire un iter di legge, che consiste nella stesura del regolamento, nel deposito di una cauzione a copertura del montepremi. Il tutto dovrà essere depositato al Ministero dello Sviluppo Economico 15 giorni prima della partenza del concorso e sarà inoltre necessario andare da un funzionario della camera di commercio o da un notaio per fare l’estrazione o per certificare le vincite assegnate tramite software.
Cerchi una guida strategica di comprovata esperienza in tema di influencer marketing e contrattualistica? Contattaci ora!
# # Contattaci

More About

  • #Influencer Marketing
January 16, 2024

Influencer marketing: che cos'è, vantaggi, esempi virtuosi

L’influencer marketing è una strategia di marketing digitale attraverso la quale le aziende collaborano con personaggi che hanno una notorietà riconosciuta sui social media o altre piattaforme digitali al fine di promuovere i loro prodotti o servizi...

I nostri clienti

Abbiamo molti brand
tra gli amici stretti

McDonald’s
Goldenpoint
Actimel
Kenzo
Tezenis
Danone
ghd
Ferrovie dello Stato
Estée Lauder
Disney+
Cotril
Calvin Klein
Univerisità Ca’Foscari
Arredissima
Amazon Prime
About You
Lavazza

Do not be shy! wave hand

Risponderemo alla tua richiesta d'amicizia.